• Buon lavoro a Maria Porro, eletta Presidente del Salone del Mobile.Milano

    20 luglio 2021
  • FederlegnoArredo e Uncem insieme per rilanciare lo sviluppo delle zone montane

    16 luglio 2021
  • Europa tuteli aziende legno-arredo da stop Russia a esportazione tronchi

    05 luglio 2021
  • Sarà "supersalone"

    26 maggio 2021
  • Salone Del Mobile: Boeri curatore dell’evento speciale 2021, affiancato da giovani architetti e professionisti internazionali

    11 maggio 2021
  • Consuntivi 2020: la filiera resiste all'effetto Covid

    10 maggio 2021
  • Salone del Mobile, sì all'edizione di settembre in Fiera Milano

    30 aprile 2021

    Salone del Mobile, sì all'edizione di settembre in Fiera Milano

    30 aprile 2021

    Il Salone del Mobile.Milano riparte con un’edizione innovativa, iconica, unica e si svolgerà, come era stato annunciato, dal 5 al 10 settembre 2021 nel Polo espositivo di Fiera Milano a Rho. Il cda di Federlegno Arredo Eventi ha così dato il via libera alla manifestazione più importante riconosciuta a livello mondiale del design e dell'arredo.

    Sarà un Salone del Mobile con una veste inedita, attenta a valorizzare le novità, le tecnologie e i progetti delle aziende, simbolo della ripartenza del Paese e del made in Italy di cui la manifestazione è da anni la grande ambasciatrice del mondo oltre ad essere un motore economico formidabile per l'export e l'immagine dell'Italia, del Paese, della Lombardia e di Milano.

    "Ringrazio il consiglio di presidenza di FederlegnoArredo, i componenti del cda di Federlegno Arredo Eventi e i nostri imprenditori per aver condiviso punti di vista, idee e necessità – commenta con soddisfazione Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo – un lavoro di squadra che ci permetterà di organizzare un’edizione speciale, unica, come unico è il periodo che stiamo vivendo. Abbiamo vinto una grande sfida: dare alle aziende, dalle grandi alle piccole realtà, che rappresentano il tessuto della filiera, la migliore vetrina per valorizzare le eccellenze internazionali e del Made in Italy”. “Ora proseguiremo in questa direzione, come sempre in stretta sinergia con la Città di Milano. Gli attestati di stima e vicinanza, giunti in questi giorni da parte di tutte le istituzioni nazionali e locali, sono il riconoscimento migliore ai tanti imprenditori che negli anni hanno reso il Salone del Mobile un concept unico e ammirato nel mondo”.

    “Sono fiducioso che grazie al supporto ricevuto dalle istituzioni, in primis dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e dalla Presidenza del Consiglio, così come dagli altri Ministeri coinvolti e partecipi”– sottolinea Gianfranco Marinelli, Presidente di FLA Eventi SpA – “e alla volontà delle aziende di dare un contributo alla riuscita della manifestazione, saremo in grado di dare vita a un Salone innovativo e attrattivo sul piano internazionale e di qualità. Siamo consapevoli che il successo di una manifestazione come il Salone del Mobile.Milano sarà confermato dal fatto che i cittadini comprenderanno e apprezzeranno, ancora una volta, l’apporto che è in grado di dare al Paese in termini di crescita, immagine e credibilità. Sono orgoglioso di affermare che anche questa volta daremo il nostro contributo”.

    “La scelta di trovare una strada alternativa che vedesse come centrali le aziende, ma allo stesso tempo consentisse che il Salone si potesse svolgere in presenza e in sicurezza è stata la soluzione più corretta, l’opportunità di reinventarsi in un anno speciale, di fare squadra ancor di più come sistema di aziende rappresentative di più territori, con la città di Milano e con le istituzioni”, sottolinea la presidente di Assarredo Maria Porro. “Va dato atto al presidente di FederlegnoArredo Claudio Feltrin di aver mantenuto salda la barra, ascoltando le varie istanze in un clima di confronto trasparente e costruttivo. Ci premeva trovare una soluzione che avesse consenso e condivisione. E ci siamo riusciti”.

    “Fiera Milano è soddisfatta della conferma della prossima edizione del Salone del Mobile - commenta a sua volta Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano -. Ripartiamo in sicurezza e siamo pronti ad ospitare a Rho, negli spazi espositivi del quartiere più moderno d’Europa, nel pieno rispetto delle regole e dei protocolli sanitari emanati a livello nazionale, un evento che si annuncia di alta qualità. Fiera Milano conferma, anche in questa occasione, il supporto a tutte le imprese che scelgono lo strumento fieristico come moltiplicatore dei loro processi di innovazione, crescita e internazionalizzazione”.

    "L'apertura del Salone del Mobile è la notizia che speravamo: questa scelta ci rende felici - dice il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti - ma il nostro lavoro non si ferma qui. confermo l'impegno del Mise al tavolo da subito con tutti i ministri e le parti interessate per partecipare alla riapertura del Salone in maniera concreta".

    "Un segnale forte e soprattutto importante", ribadisce anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. " Questa decisione è fondamentale per gli operatori del settore, ma più in generale per tutto il sistema economico-produttivo della Lombardia e dell'intero Paese. Ringrazio, anche a nome della Regione Lombardia tutte le parti che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato. Da sempre abbiamo offerto la nostra disponibilità agli organizzatori per fare in modo che Milano e la Lombardia continuassero a essere grandi e assoluti protagonisti del mobile, dell'arredamento e del design".

    "Il Salone del Mobile 2021 si farà, una bella notizia per Milano e l'Italia", commenta il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. "Sarà un'edizione unica  che arriva dopo un anno di stop e in un contesto sanitario e socio-economico ancora delicato e complesso, sicuramente più che attrattiva. E già il fatto che quest'anno Milano ospiterà il Salone è di per sé un messaggio di speranza e fiducia di grandissimo valore, in vista della ripresa. E il Presidente della Repubblica mi ha riconfermato la sua disponibilità a essere presente all'inaugurazione".

  • Fiere, dal Governo segnali di fiducia

    14 aprile 2021
  • Visione e azione: a tu per tu con FederlegnoArredo

    Parte da Udine il ciclo di incontri sul territorio

    25 marzo 2021
  • Bene Sileri su riapertura negozi mobili in zona rossa

    20 marzo 2021
  • Fiere, serve data certa e protocollo di sicurezza per gli operatori

    19 marzo 2021
  • Appello al governo: «Aprite i negozi di arredamento in zona rossa»

    18 marzo 2021
  • Preconsuntivi 2020 fotografano l'andamento del comparto

    08 marzo 2021
  • FederlegnoArredo per le imprese, erogati 28 milioni di finanziamenti

    19 febbraio 2021
  • Manovra: grandi risultati per tutta la filiera

    21 dicembre 2020
  • Lettera del presidente Feltrin agli Associati

    “Caro Collega...”

    17 novembre 2020
  • Addio Manlio Armellini

    17 novembre 2020
  • Appello al governo: gli showroom e i negozi di mobili restino aperti

    06 novembre 2020
  • CLAUDIO FELTRIN È IL NUOVO PRESIDENTE. “VISIONE E AZIONE” IL BINOMIO PER IL 2020-2024

    30 ottobre 2020
  • CONTRATTO: FEDERLEGNOARREDO, ACCORDO RAGGIUNTO NELLA NOTTE. A GIORNI LA FIRMA

    20 ottobre 2020
  • INTESA SANPAOLO E FEDERLEGNOARREDO: ACCORDO PER IL SOSTEGNO ALLE PICCOLE IMPRESE

    08 settembre 2020
  • Formaldeide, Germania cambia parametri a suo piacere. Europa la bacchetta, sei aziende fanno causa

    09 giugno 2020
  • Non c’è design, senza design italiano

    17 aprile 2020
  • Riapriamo il Made in Italy: il manifesto di FederlegnoArredo

    11 aprile 2020
  • Una filiera professionalizzante: inaugurata la nuova sede del polo formativo del legno arredo

    12 novembre 2018
  • Nuova legge Forestale: un passo fondamentale per riattivare una filiera chiave per l’economia nazionale

    16 marzo 2018
  • Conferita a FederlegnoArredo la Medaglia al Merito del Ministero dell’Ambiente

    21 febbraio 2018