• Obblighi di etichettatura in Francia: la nota di FederlegnoArredo

    30 novembre 2022
  • Pubblicate le Linee Guida ministeriali sull’etichettatura degli imballaggi in Italia

    22 novembre 2022

    Pubblicate le Linee Guida ministeriali sull’etichettatura degli imballaggi in Italia

    22 novembre 2022

    Pubblicato sul sito ufficiale del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica il Decreto n. 360 del 28 settembre 2022, "Linee Guida sull'etichettatura degli imballaggi ai sensi dell'art. 219, comma 5, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152".

    L’operatività degli obblighi di etichettatura di cui alla richiamata disposizione del Codice dell’Ambiente decorreranno dal 1° gennaio 2023. È altresì previsto che gli imballaggi privi dei requisiti di etichettatura già immessi in commercio o provvisti di etichettatura alla data del 1° gennaio 2023 possano essere commercializzati fino a esaurimento delle scorte. In ordine a tale ultimo aspetto, le linee guida contengono da pag. 40 una serie di chiarimenti e indicazioni operative alle quali si rinvia. 

    Il decreto prevede, in sintesi, che:
    Per tutti gli imballaggi (primari, secondari e terziari) i produttori devono indicare la codifica alfanumerica prevista dalla Decisione 97/129/CE; 
    Per gli imballaggi destinati al consumatore (B2C) devono essere presenti anche le diciture opportune per supportarlo nella raccolta differenziata.
    L’etichettatura può essere effettuata nella forma e nei modi che l’azienda ritiene più idonei ed efficaci per il raggiungimento dell’obiettivo.

    Importante chiarimento a pagina 19 della guida sul ricorso al digitale, di cui riportiamo integralmente il testo:

    Al fine di adempiere all’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi, il ricorso a canali digitali è sempre consentito (es. app, QR code, siti web), in coerenza con il processo di innovazione tecnologica e semplificazione, aspetto oltretutto fondamentale previsto all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Tali canali digitali possono sostituire completamente o integrare le informazioni riportate direttamente sull’imballaggio. Questi strumenti possono essere utilizzati sia per facilitare la trasmissione delle informazioni obbligatorie lungo la filiera nei circuiti commerciali e industriali, sia per veicolare al consumatore finale la natura dei materiali di imballaggio e le indicazioni sul corretto conferimento. Qualora l’imballaggio sia destinato al consumatore finale, il soggetto obbligato è tenuto a riportare sull’imballaggio o sul punto di vendita, sia esso fisico o virtuale a cui il consumatore abbia accesso, le istruzioni per consentirgli di intercettare le informazioni ambientali obbligatorie tramite i canali digitali previsti (App, QR code, siti web, ecc). In alternativa, tali istruzioni possono essere diffuse e rese accessibili per il mezzo di canali di comunicazione tradizionali e digitali, attraverso campagne e/o iniziative promosse direttamente dalle aziende o con il contributo e la collaborazione delle associazioni maggiormente rappresentative del settore. Per rendere disponibili le informazioni di etichettatura ambientale è quindi possibile utilizzare uno strumento digitale che rimanda ad una pagina appositamente dedicata a veicolare i contenuti sull’etichettatura ambientale che riguardano lo specifico imballaggio, a patto che l’accesso all’informazione specifica per l’imballaggio in questione risulti facile e diretta, e che detta informazione sia puntuale e non di difficile interpretazione. Si consiglia quindi di segnalare su tali canali, in modo evidente, l’imballaggio in questione, per rendere più facilmente reperibili e consultabili le informazioni al consumatore finale.

    FederlegnoArredo invita a prendere visione della Linea Guida, scaricabile sia in lingua italiana che inglese in fondo alla presente notizia.  

    Per informazioni scrivere a omar.degoli@federlegnoarredo.it e simona.russo@federlegnoarredo.it

    In caso di richieste specifiche sull’etichettatura degli imballaggi in legno e sughero rivolgersi a Assoimballaggi: gennaro.buonauro@federlegnoarredo.it e ilaria.bislenghi@federlegnoarredo.it

    Allegati
  • Normativa imballaggi in Francia: registrazione e materiali del webinar del 27 settembre

    11 ottobre 2022
  • Normativa imballaggi in Germania: rivedi il webinar del 20 settembre

    27 settembre 2022
  • Francia: nuovi obblighi sugli imballaggi e loro smaltimento per le aziende esportatrici

    21 settembre 2022
  • Webinar Confindustria "Approfondimenti sulla normativa tedesca in tema di imballaggi"

    13 settembre 2022
  • Etichettatura ambientale in Francia: la nota di sintesi di Confindustria

    06 settembre 2022
  • Nuovi obblighi sugli imballaggi in Germania - Faq Ice Berlino

    12 luglio 2022
  • Obblighi di legge per gli imballaggi in Germania: webinar Confindustria

    22 giugno 2022
  • Obbligo etichettatura imballaggi: prorogata l'entrata in vigore a gennaio 2023

    28 febbraio 2022
  • Conai, procedure di esenzione dal contributo per le aziende esportatrici: riguarda il webinar

    16 febbraio 2022
  • Riguarda il Webinar “Nuove regole nel 2022 per l'esportazione di merci imballate in Germania”

    11 febbraio 2022
  • Nuove regole nel 2022 per l'esportazione di merci imballate in Germania

    20 gennaio 2022
  • Etichettatura ambientale imballaggi: sospensione obbligo fino al 30 giugno 2022

    11 gennaio 2022
  • Etichettatura degli imballaggi – Webinar Conai

    13 settembre 2021
  • Diminuzione contributo CONAI per acciaio, alluminio, plastica e vetro dal 1 gennaio 2022

    13 settembre 2021
  • Etichettatura ambientale imballaggi - Proroga a fine 2021 & Semplificazioni per imballaggi da trasporto

    27 maggio 2021
  • Aumento contributo Conai per Plastica Acciaio e Vetro e per le procedure semplificate di importazione

    14 ottobre 2020
  • CONAI: dal 1 luglio servizio “Adesione on line”

    18 giugno 2020
  • 20 Gennaio: scadenza termine pagamento Contributo Ambientale CONAI

    14 gennaio 2020
  • CONAI 2020 - Rimodulazioni del contributo ambientale per gli imballaggi in carta, plastica e legno.

    01 agosto 2019
  • Aggiornamento 2019 del CAC sui pallet in legno

    28 giugno 2019
  • CONAI 2019 – cambiamenti normativi su contributi diversificati e procedure semplificate in materia di importazioni

    10 gennaio 2019
  • Possibilità di rivedere il webinar sugli imballaggi delle merci esportate in Germania – 15 Novembre 2018

    21 novembre 2018
  • Esportazione di merci imballate in Germania – Webinar sulle nuove regole 2019

    30 ottobre 2018
  • Conai – Nuove possibilità di rimborso per esportazione

    23 gennaio 2018
  • Modifica contributo Ambientale per Carta, Plastica e importazione

    05 settembre 2017
  • CONAI: invio telematico e aumento contributo plastica

    17 ottobre 2013
  • CONAI – invio moduli esenzione per esportazione – cambio data

    10 febbraio 2015
  • Regolarizzazione CONAI per contributo merci importate e per pallet

    19 maggio 2016
  • CONAI – Disponibile la guida 2017

    11 gennaio 2017
  • CONAI 2013, aggiornamento dei contributi e novità

    29 maggio 2013
  • Consorzio Nazionale Imballaggi

  • Nuova guida CONAI 2016 – Cambiano le soglie di esenzione

    02 febbraio 2016