ASSOPANNELLI
Associazione nazionale dei fabbricanti di pannelli e semilavorati in legno
  • “io Punto sull’estero!” – Gennaio/Dicembre 2019

    25 marzo 2020
  • Sistema Pannelli Import/Export–Gennaio/Novembre 2019

    17 marzo 2020
  • Sistema Pannelli Import/Export–Gennaio/Ottobre 2019

    07 gennaio 2020

    Sistema Pannelli Import/Export–Gennaio/Ottobre 2019

    07 gennaio 2020

    SISTEMA PANNELLI

    L’export per Paesi di destinazione nel periodo gennaio-ottobre 2019 del Sistema Pannelli si conferma in leggero calo in continuità con la tendenza dell’ultimo bimestre, superando 582 mln/€ in leggera diminuzione (-1%) rispetto all’analogo periodo del 2018. 
    La Germania rimane il primo approdo commerciale mentre va evidenziata la crescita degli Stati Uniti, che mantiene il trend di crescita (+11,6%).
    L’import accentua il calo già emerso a settembre (794,74 mln/€, -5,5%) e, in linea con le ultime rilevazioni, tra i principali fornitori solo Francia e Slovenia registrano segnali di crescita.
    Il comparto dei Compensati (escluso Bambù) mantiene la tendenza di crescita (+8,3%). 
    Crescono le esportazioni verso Germania e Francia e si registra un balzo significativo delle esportazioni verso la Polonia.
    Significativo calo delle importazioni (-18,8%) con tutti i principali fornitori in calo.
    Anche ad ottobre gli andamenti del comparto MDF vedono la Germania, primo mercato di destinazione, confermare il proprio trend di crescita (+2,7%) mentre gli Stati Uniti mantengono la robusta crescita rispetto al 2018 (+34,5%). 
    Le importazioni di MDF mantengono un analogo andamento rispetto ai dati di settembre (188,49 mln/€, +3,4%) mentre la Francia, primo fornitore, registra una marcata diminuzione (29,52 mln/€, +12,7%) rispetto al 2018.
    In aumento l’export dei tranciati (110,13 mln/€; +6,2%), in particolare è la Francia, terzo mercato di destinazione, dopo Stati Uniti e Germania, a segnare il maggiore incremento. Le importazioni mantengono la tendenza in crescita (+4,2%) come rilevato per il dato gennaio-settembre; tra i maggiori fornitori, si evidenzia un forte aumento dell’import dalla Croazia.
    Francia e Stati Uniti si confermano in crescita e rappresentano i primi 2 mercati per le esportazioni del comparto dei Truciolari che proseguono in un sentiero di crescita (181,86 mln €, +7%); la crescita come, nelle rilevazioni a settembre, si conferma alimentata dai truciolari nobilitati (+11,6%) mentre registra un calo l’export dei truciolari grezzi (-17,8%).  
    Le importazioni di truciolari confermano un leggero calo complessivo (172,03 mln/€, -4%) mentre, in controtendenza, l’import dalla Francia segna un forte incremento (28,53 mln/€, +63,5%).

    Documenti
  • Sistema Pannelli: consuntivi 2018

    23 aprile 2019