ASSOLUCE
Associazione delle aziende italiane produttrici di apparecchi di illuminazione
  • Proseguono le attività dei Comitati CEI con la partecipazione di Assoluce

    09 aprile 2020
  • Task Force a supporto degli associati

    26 marzo 2020
  • La normativa di sicurezza IEC 60598-1

    19 marzo 2020

    La normativa di sicurezza IEC 60598-1

    19 marzo 2020

    A seguito della chiusura del voto al documento 34D/1477/CDV, sono stati analizzati i commenti ricevuti dai Comitati Nazionali ed è stato definito il testo della proposta che verrà fatta circolare come Final Draft International Standard.
    Anche questa edizione della norma prevede l’identificazione dei requisiti ritenuti più onerosi rispetto all’edizione precedente, che necessitano quindi di essere verificati per poter continuare a dichiarare la conformità dei prodotti rispetto ai nuovi requisiti.
    Fra i requisiti che richiedono una specifica valutazione, elencati nell’Appendice R, sono inseriti i seguenti:

    • Marcatura dei prodotti che emettono radiazioni UVI produttori di apparecchi di illuminazione devono fornire informazioni sulla protezione del cablaggio della rete di alimentazione per apparecchi di illuminazione che impiegano sorgenti luminose che emettono radiazioni UV. Le informazioni, da fornire nelle istruzioni per l’utilizzo dei prodotti, devono contenere la sostanza di quanto segue:"Per l'installazione, è necessario l'uso di ulteriori guaine resistenti ai raggi UV per i cavi di alimentazione di rete che non sono resistenti ai raggi UV (in particolare per alcune tipologie di cavi a bassa emissioni di fumo senza alogeni)."

    • Inclusione della Norma IEC 62493 relativa ai campi elettromagnetici Nella proposta di nuova edizione viene indicato che la conformità ai requisiti relativi ai campi elettromagnetici è soddisfatta con il rispetto di quanto specificato nella norma IEC 62493; viene inoltre evidenziato che il punto 4.2.2 della norma IEC 62493: 2015 fornisce un elenco di “costruzioni” di apparecchi che sono considerati conformi ai requisiti della norma EMF senza necessità di prove.

    • Protezione nei confronti dell’accesso a parti rotantiVengono definiti i criteri da rispettare per l’utilizzo di ventilatori per il raffreddamento delle parti interne degli apparecchi; di seguito i requisiti proposti.
      Le pale motorizzate per il raffreddamento “forzato” degli apparecchi non devono essere accessibili quando l'apparecchio è stato installato e cablato come in uso normale e quando è aperto, se necessario, per sostituire fonti luminose o componenti sostituibili. È proposta la verifica con il dito di prova standard, la cui inserzione viene effettuata con una forza di 30 N. Per gli apparecchi di tipo mobile la verifica viene effettuata con la sonda tipo 19 (dito di prova per bambini).
      Questo test non viene eseguito per i fan che hanno quando i loro bordi e le protuberanze sono arrotondati con un raggio non inferiore a 0,5 mm e:
      - se hanno una durezza inferiore a D60 Shore
      - se hanno una velocità periferica inferiore a 15 m / s quando alimentati alla tensione nominale, oppure
      - se il ventilatore ha una potenza in ingresso non superiore a 2 W quando alimentato alla tensione nominale.
    • Marcatura della tensione di alimentazioneLa marcatura della tensione di alimentazione degli apparecchi, che in precedenza non era richiesta per prodotti adatti a funzionare con lampade a filamento se adatti a funzionare con tensione nominale di 250 V, è ora richiesta per tutti gli apparecchi.

    • Funzione di emissione luminosa costante o uscita corrente programmabilePer gli apparecchi che utilizzano una sorgente luminosa a LED e che contengono un dispositivo di controllo incorporato, le caratteristiche di potenza elettrica nominale massima del dispositivo di controllo (ad es. corrente per il dispositivo di controllo a corrente costante), per cui è stato progettato l'apparecchio di illuminazione, devono essere contrassegnate con marcatura visibile nella fase di sostituzione della sorgente luminosa (o di un componente) o  sull’esterno del prodotto (ad eccezione della superficie di montaggio). Per gli apparecchi che incorporano una funzione di emissione luminosa costante, questa marcatura indica le condizioni operative massime per le quali è stato progettato l'apparecchio. Per gli apparecchi di illuminazione che utilizzano dispositivi di controllo indipendenti esterni, forniti con l'apparecchio di illuminazione, questa marcatura deve essere visibile durante l’installazione del prodotto.

    • PWM (acronimo di pulse-width modulation)Sono previsti nuovi requisiti per i circuiti in cui è presente la sovrapposizione di modulazione di larghezza di impulso per l’applicazione dei requisiti della norma (5.2.1, requisiti per il collegamento alla rete; 8.2.3(c), requisiti per la protezione dalla scossa elettrica; 9.2(c), requisiti per l’applicazione dei requisiti per il rispetto del grado IP).

    • Apparecchi alimentati tramite Ethernet (PoE) / USB., introduzione delle prescrizioni relative ad apparecchi destinati ad essere alimentati tramite PoE (Power over Ethernet), con alimentazione conforme ai requisiti specificati nella norma IEC 62368-3, ed USB.

    • Apparecchi a parete: Verifica degli apparecchi a parete che utilizzano un cavo uscente di alimentazione. La proposta prevede l’elenco delle informazioni da inserire nel foglio di istruzioni per apparecchi a parete con cavo uscente di lunghezza superiore a 30 cm, per evitare strangolamenti.

    • Apparecchi di illuminazione a binario; allineamento dei requisiti fra IEC 60598-1 e IEC 60570.

    • Revisione dell’Allegato D per le verifiche degli apparecchi da incasso idonei per essere ricoperti da materiale isolante (con isolamento a diretto contatto con l’apparecchio). 

    A seguito della circolazione del documento FDIS e del relativo voto finale verranno fornite ulteriori indicazioni (in merito anche all’entrata in vigore dei requisiti e dei tempi di aggiornamento previsti per i prodotti già in produzione).

  • Il nuovo requisito per SVM (effetto stroboscopico)

    Il nuovo Regolamento di Ecodesign: le azioni in corso

    19 marzo 2020
  • AUGURI A TUTTI GLI ASSOCIATI

    12 dicembre 2019
  • I nuovi Regolamenti di Ecodesign e Etichettatura energetica

    05 dicembre 2019
  • Grande partecipazione al Consiglio Direttivo allargato

    31 ottobre 2018
  • La riunione Cenelec CT 34 del 6 e 7 Novembre 2019

    La normativa EU di interesse per i costruttori di apparecchi

    03 dicembre 2019
  • L’evoluzione continua delle normative di sicurezza per gli apparecchi di illuminazione

    La normativa di sicurezza: gli esiti della riunione Lumex WG1

    03 dicembre 2019
  • CONSIGLIO DIRETTIVO a sessione allargata – CA’ del BOSCO, 24 OTTOBRE 2019

    30 ottobre 2019
  • Ecodesign ed Etichettatura Energetica

    11 ottobre 2019
  • La revisione della norma di sicurezza relativa ai binari elettrificati

    02 ottobre 2019
  • PROGETTO CERTIFICAZIONI NORD AMERICA: Seconda giornata

    24 settembre 2019
  • Etichettatura ed EPREL: focus e approfondimenti

    17 luglio 2019
  • Ecodesign: ultimi aggiornamenti

    17 luglio 2019
  • Le riunioni IEC Lumex e LED Interactions di Giugno

    17 luglio 2019
  • Etichettatura ed EPREL: i chiarimenti necessari

    02 luglio 2019
  • La prossima riunione Lumex di Giugno

    07 giugno 2019
  • L’evoluzione delle norme (sicurezza e prestazione) per gli apparecchi d’illuminazione

    29 maggio 2019
  • Ecodesign: i chiarimenti necessari

    27 maggio 2019
  • Direttive e Regolamenti EU: le possibili evoluzioni

    07 marzo 2019
  • La normativa di sicurezza: esiti dell’ultima riunione Lumex WG1 di Febbraio

    06 marzo 2019
  • Etichettatura Energetica ed EPREL: i nuovi requisiti e le azioni in corso

    04 marzo 2019
  • È disponibile il testo del Regolamento di Ecodesign per il settore illuminazione

    Ecodesign: i nuovi requisiti e le azioni in corso

    04 marzo 2019
  • LA FORMAZIONE ASSOLUCE

    14 dicembre 2018
  • Il punto sulla normativa

    14 dicembre 2018
  • Etichettatura ed EPREL

    14 dicembre 2018
  • Ecodesign: la fase finale

    13 dicembre 2018
  • Corso tecnico 27 Novembre 2018

    Prosegue la formazione di Assoluce

    05 dicembre 2018
  • Sorveglianza del mercato

    09 ottobre 2018
  • Etichettatura energetica apparecchi d’illuminazione

    08 ottobre 2018
  • Il punto su Ecodesign

    05 ottobre 2018
  • Aggiornamenti dall’ultima riunione CEI SC34D.

    27 settembre 2018
  • Incontro Tecnico Assoluce 28 giugno 2018

    03 luglio 2018
  • Coordinamento protezioni apparecchi Led ed impianti

    27 giugno 2018
  • Apparecchi d’illuminazione ed etichettatura

    26 giugno 2018
  • Aggiornamenti dall’ultima riunione Lumex

    25 giugno 2018
  • Compasso d’Oro 2018 : due associati, Artemide e Seguso Vetri d’Arte, tra i premiati

    25 giugno 2018
  • Corso Tecnico Assoluce 10 maggio 2018

    17 maggio 2018
  • Riunioni internazionali in ambito normativo

    IEC e CENELEC

    03 aprile 2018
  • Dal mondo della normativa di prodotto

    Report riunioni CEI

    03 aprile 2018
  • Apparecchi di illuminazione ed EPREL

    Evitare inutili oneri nell’etichettatura

    03 aprile 2018
  • Proseguono gli incontri in Lighting Europe

    Ecodesign: a che punto siamo?

    30 marzo 2018
  • Assoluce incontra gli associati a Light + Building

    Le ultime tendenze dell’illuminazione

    30 marzo 2018
  • Produzione ed esportazioni chiudono con segno positivo

    Aumentano le esportazioni del settore illuminazione

    29 marzo 2018
  • FORMAZIONE ASSOLUCE

    07 marzo 2018
  • NORMATIVA DI SICUREZZA

    06 marzo 2018
  • Salone del Mobile.Milano Shanghai

    11 dicembre 2017
  • SISTEMA QUALITA’ OPERANTE - Come strutturare un Sistema Qualità per l’ottenimento del marchio ENEC

    26 giugno 2017