ASSOIMBALLAGGI
Associazione Nazionale delle industrie di imballaggi di legno, pallet, sughero e servizi logistici
  • Linee guida ministeriali sull'Etichettatura Ambientale degli Imballaggi

    23 novembre 2022

    Linee guida ministeriali sull'Etichettatura Ambientale degli Imballaggi

    23 novembre 2022

    Il ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato sul proprio sito ufficiale il Decreto n. 360 del 28 settembre 2022, "Linee Guida sull'etichettatura degli imballaggi ai sensi dell'art. 219, comma 5, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152".

    Ricordiamo che l'operatività degli obblighi di etichettatura decorreranno dal prossimo primo gennaio 2023.Gli imballaggi privi dei requisiti di etichettatura già immessi in commercio o già provvisti di etichetta alla data del primo gennaio 2023, possono essere commercializzati fino a esaurimento delle scorte.

    In particolare, per quanto riguarda gli imballaggi in legno, bisogna fare un distinguo tra gli imballaggi destinati al consumatore e quelli destinati ai canali commerciali/industriali. 

    Gli imballaggi destinati ai canali commerciali/industriali, come riportato a pag. 18 delle Linee Guida, (tra cui pallet e imballaggi industriali) possono riportare le informazioni richieste solo sui documenti di trasporto, come già anticipato nei mesi scorsi. E l'unica informazione necessaria nel caso degli imballaggi destinati al canale commerciale/industriale è di indicare il codice identificativo del materiale (ovvero FOR 50 per il legno).

    Nel caso, invece, di imballaggi destinati al consumatore (es. alcune cassette, i tappi sughero), sono necessarie due tipologie di informazioni: la modalità di raccolta differenziata e il codice identificativo del materiale (FOR 50 per il legno, FOR 51 per il sughero). E tali informazioni vanno riportate sull'imballaggio. 

    In alternativa all'apposizione fisica di tali informazioni sull'imballaggio, è possibile renderle disponibili tramite canali digitali a scelta (es. App, QR code, siti web). Qualora si utilizzino canali digitali, devono essere rese facilmente note e accessibili all'utente le istruzioni per intercettare le informazioni obbligatorie sopra descritte.

    Scarica l'allegato
  • Vademecum per l’utilizzo dei canali digitali per l’etichettatura ambientale degli imballaggi

    09 novembre 2022
  • Aggiornamenti sull’etichettatura ambientale degli imballaggi - marzo 2022

    07 aprile 2022
  • Etichettatura ambientale degli imballaggi - aggiornamenti gennaio 2022

    11 gennaio 2022
  • Etichettatura ambientale degli imballaggi

    23 novembre 2021
  • Chiarimenti del MiTE sull’applicazione dell’etichettatura ambientale imballaggi

    19 maggio 2021
  • Etichettatura Ambientale degli Imballaggi - Le FAQ

    25 gennaio 2021