Regione Lombardia: contributo fondo perduto per partecipazione a Fiere Internazionali in Lombardia

25 novembre 2019

Regione Lombardia ha pubblicato un Avviso rivolto alle piccole e medie imprese (PMI) per la concessione di agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto - fino ad un massimo di 15.000 Euro - per la partecipazione alle manifestazioni fieristiche internazionali che si svolgono in Lombardia. Il bando è rivolto alle PMI lombarde, espositrici alle Fiere Internazionali che si svolgono in Lombardia, incluso il Salone del Mobile di Milano.
È possibile consultare le manifestazioni fieristiche incluse nell’agevolazione a questo link
Vi sono però alcuni vincoli importanti: è ammessa la partecipazione ad una fiera solo qualora l’impresa richiedente non vi abbia partecipato:

  • nelle precedenti 3 edizioni, per le fiere con cadenza annuale o inferiore;
  • nelle precedenti 2 edizioni, per le fiere con cadenza biennale o superiore. 

Spese ammissibili
Sono ammissibili le spese per:
1) costi per la partecipazione alla fiera, quali:

  • Affitto area espositiva
  • Quote di iscrizione, quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla manifestazione
  • Allestimento stand
  • Allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.) e pulizia stand
  • Iscrizione al catalogo della manifestazione
  • Hostess e interpreti impiegati allo stand

2) consulenze propedeutiche alla partecipazione e alla gestione dei follow up (max 20% della voce di spesa 1), quali:

  • Progettazione dello stand
  • Progettazione dello stand
  • Ricerca partner e organizzazione di incontri in fiera
  • Consulenze relative a: contrattualistica con l’estero, dogane e fiscalità estera, pagamenti e trasporti internazionali

3) costi del personale (riconosciuti in maniera forfettaria per il 20% della voce di spesa 1 e 2)

4) costi generali (riconosciuti in maniera forfettaria per il 7% delle voci di spesa 1, 2 e 3). 

Caratteristiche dell’agevolazione
L’agevolazione si configura come un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 15 mila euro. Non sono ammissibili progetti con spese inferiori a 8 mila euro.L’erogazione avviene a saldo in un’unica soluzione, a seguito della rendicontazione finale, dopo aver effettuato tutte le spese dichiarate nel progetto. L’agevolazione è concessa in percentuale delle spese ammissibili, nei limiti del massimale sopra indicato, secondo il seguente dettaglio:

  • 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera;
  • 60% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera;
  • Premialità di +5%, in caso di microimpresa;
  • Premialità di +5%, in caso di startup. L’agevolazione è concessa nei limiti del De Minimis. 

Come presentare la domanda
La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente online a partire dalle ore 10:00 del 19 novembre 2019 (e comunque fino a esaurimento risorse) su Bandi onLine.
Le domande dovranno essere presentate almeno 30 giorni prima della data di inizio della prima fiera oggetto del progetto. L’intero Bando è consultabile qui.

Per maggiori informazioni è a disposizione l’Ufficio Sviluppo Progetti di FederlegnoArredo nelle persone di Nicolas Sangalli e Chiara Terraneo (Tel. 02 80604.633)