• Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per il 2019

    22 marzo 2019

    Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per il 2019

    22 marzo 2019

    Sulla Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2019 è stato pubblicato il D.P.C.M. 24 dicembre 2018 che contiene il modello e le istruzioni per la presentazione del Modello Unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019.
    Vengono introdotte alcune limitate modifiche alle informazioni da trasmettere che riguardano le dichiarazioni presentate dai soggetti che svolgono attività di recupero e trattamento dei rifiuti e i Comuni. Non vi sono modifiche per quanto riguarda i produttori.
    Rimangono immutati rispetto al 2018:

    1. Struttura del modello, articolato in 6 Comunicazioni.
    2. Soggetti obbligati alla presentazione del MUD: sono quelli definiti dall'articolo 189 c. 3 del D.lgs. 152/2006 ovvero trasportatori, intermediari senza detenzione, recuperatori, smaltitori, produttori di rifiuti pericolosi, produttori di rifiuti non pericolosi da lavorazioni industriali, artigianali e di trattamento delle scorie con più di 10 dipendenti.
    3. Modalità per l’invio delle comunicazioni: in particolare le Comunicazioni Rifiuti, RAEE, Imballaggi, Veicoli fuori uso vanno inviate via telematica tramite il sito www.mudtelematico.it; la comunicazione rifiuti semplificata va compilata tramite il sito mudsemplificato.ecocerved.it e trasmessa via PEC all’indirizzo comunicazionemud@pec.it.
      Per la modalità di invio della comunicazione di compilazione ordinaria del MUD, bisogna essere registrati al sito https://www.mudtelematico.it/ e disporre di una firma digitale, che può essere quella dell'associazione di categoria, del consulente, del professionista o di altri soggetti che curano, per conto del dichiarante, la compilazione.
    4. Diritti di segreteria: sono pari a 10 € per l’invio telematico e 15 € per l’invio via PEC. 

    La scadenza per la presentazione del Mud 2019 è il 22 giugno 2019. Lo slittamento è determinato ai sensi dell’art. 6, c 2-bis. della Legge 25 gennaio 1994, n. 70 che prevede che: “Qualora si renda necessario apportare, nell’anno successivo a quello di riferimento, modifiche ed integrazioni al modello unico di dichiarazione ambientale, le predette modifiche ed integrazioni sono disposte con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale entro la data del 1 marzo; in tale ipotesi, il termine per la presentazione del modello è fissato in centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del predetto decreto”.

    A partire dai primi giorni di Marzo 2019 è disponibile sul sito https://www.ecocamere.it/ le istruzioni per la compilazione, il software per la compilazione e la presentazione del MUD, nonché i tracciati record aggiornati per i produttori di software.

    La spedizione telematica alle Camere di commercio deve essere effettuata tramite il sito www.mudtelematico.it.

    Verrà inoltre reso accessibile il portale per la compilazione del MUD Semplificato.

    PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
    Omar.degoli@federlegnoarredo.it
    Ufficio.ambiente@federlegnoarredo.it

  • Soppressione del SISTRI da Gennaio 2019: una vera semplificazione per le imprese

    18 dicembre 2018
  • Sistri, Mud, Albo gestori – scadenze ambientali di aprile

    26 aprile 2018
  • Proroga operatività Sistri e nuovo modello MUD

    10 gennaio 2018
  • I sottoprodotti – Una guida pratica alla dimostrazione dei requisiti

    21 novembre 2017
  • Nuovi requisiti per il responsabile tecnico nelle imprese di gestione rifiuti.

    28 giugno 2017
  • Classificazione rifiuti: si torna alle regole europee, e arrivano chiarimenti su caratteristica di ecotossicità (H14)

    28 giugno 2017
  • Sistri, MUD, E-PRTR – Albo Gestori ambientali – Recupero rifiuti – Le scadenze di aprile

    27 aprile 2017
  • Sistri – Proroga sanzioni per corretto utilizzo

    10 gennaio 2017
  • Rischio di avvio del sistema sanzionatorio SISTRI da gennaio 2017 in mancanza di interventi legislat

    Sistri – In mancanza di proroga, sanzioni dal 1 gennaio 2017

    13 dicembre 2016
  • Sistri - nuovo decreto e nuovo (futuro) sistema

    20 giugno 2016
  • Scadenze ambientali 30 aprile: pagamento contributo Sistri e dichiarazione emissioni E-PRTR 2016

    22 aprile 2016
  • Mud 2016 (dati 2015) – Scadenza e istruzioni

    07 aprile 2016
  • Approvazione DL Milleproroghe – riduzione sanzioni SISTRI

    01 marzo 2016
  • SISTRI – Proroga a fine 2016 per sanzioni relative a incorretto o mancato utilizzo

    08 gennaio 2016
  • SISTRI – Nessuna certezza per il 2016 – Operatività dal 1 gennaio in mancanza di proroghe

    21 dicembre 2015
  • Partenza il 1 giugno

    Nuovi criteri di classificazione dei rifiuti

    28 maggio 2015
  • Sistri: il punto su iscrizione, pagamento e aggiornamento portale

    27 aprile 2015
  • Scadenze ambientali di aprile: MUD, Sistri, E-PRTR

    21 aprile 2015
  • Sistri – Nuova proroga sanzioni

    04 marzo 2015
  • Rifiuti – Modifiche nella modalità di classificazione

    10 febbraio 2015
  • Sistri – Slittamento sanzioni – situazione 2015

    07 gennaio 2015
  • Sistri – Partenza il 1 gennaio 2015 in mancanza di proroghe

    17 dicembre 2014
  • Nuove regole per trasporto rifiuti conto proprio e banca dati Albo Gestori Ambientali

    16 settembre 2014
  • Sistri - Pagamento contributi 2014 entro il 30 giugno per i soggetti obbligati

    06 giugno 2014
  • Sistri – La storia infinita

    29 aprile 2014
  • Registro emissioni – dichiarazione entro il 30 aprile

    23 aprile 2014
  • Pagamento contributo Sistri 2014 – la situazione

    16 aprile 2014
  • MUD 2014 – Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo

    25 marzo 2014
  • Sistri – Niente sanzioni fino a dicembre

    04 marzo 2014
  • Sistri – Ancora tu? Si ricomincia dal 3 marzo

    17 febbraio 2014
  • MUD 2014 – Nuovo modello

    09 gennaio 2014
  • Albo gestori ambientali, aggiornate le modalità di trasmissione e gestione telematiche.

    17 ottobre 2013
  • SISTRI – Circolare del Ministero dell’Ambiente sull’avvio del sistema

    01 ottobre 2013
  • Rifiuti: operatività Sistri da ottobre 2013 solo per gestori e trasportatori

    10 settembre 2013
  • SISTRI: definiti i nuovi termini per la ripartenza del "sistema"

    19 aprile 2013
  • SISTRI: novità dal Ministero dell'Ambiente

    01 marzo 2013
  • MUD: pubblicato il modello 2013

    29 dicembre 2012
  • Sospensione SISTRI e altre misure ambientali

    DECRETO "SVILUPPO"

    22 giugno 2012
  • capacità finanziaria per l'iscrizione dei traspostatori di rifiuti

    Albo gestori ambientali

    04 aprile 2012
  • SISTRI - novità normative e proroghe

    29 dicembre 2011
  • Il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti - SISTRI

    26 aprile 2011
  • Lista Codici CER

    11 ottobre 2010