• Incontro di aggiornamento CAM Arredi a cura del Ministero dell’Ambiente

    10 ottobre 2019

    Incontro di aggiornamento CAM Arredi a cura del Ministero dell’Ambiente

    10 ottobre 2019

    Nell’ottica dei lavori di revisione e aggiornamento in materia di Criteri Minimi Ambientali per gli acquisti pubblici, il Ministero dell’Ambiente di concerto con Unioncamere continua la sua attività di programmazione sul territorio nazionale per la realizzazione di una serie di azioni di informazione/formazione alle PMI per ampliarne la conoscenza in merito all’applicazione dei Criteri ambientali minimi negli Acquisti pubblici verdi la cui applicazione è obbligatoria secondo l’articolo 34 del Codice Appalti (Dlgs. 50/2016) nonché una serie di incontri di confronto con le imprese/associazioni di categoria.
    Come è noto gli ambiti regolamentati dai CAM sono molteplici e riguardano diversi settori produttivi del paese. D’intesa con il Ministero dell’Ambiente per rendere gli interventi formativi più efficaci sono state individuate aree di intervento focalizzate per categorie merceologiche disciplinate dai CAM sulla base del tessuto imprenditoriale locale, distretti e filiere produttive. Il settore arredo è uno di quelli individuati come prioritari.
    A tal proposito si comunica che, la Camera di Commercio di Venezia-Rovigo in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare e Unioncamere, organizza l’incontro “Nuove prospettive per la sostenibilità della filiera del legno” finalizzato ad illustrare i criteri ambientali minimi (CAM) per gli arredi, alla luce degli adempimenti contenuti nel D.M 11 gennaio 2017  (in G.U. N. 23 del 28 gennaio 2017) “Fornitura e servizio di noleggio di arredi per interni” con le recenti modifiche con il DM del 3 luglio 2019 avvenute per i CAM Arredi ed a evidenziare agli operatori opportunità e criticità nella loro effettiva applicazione. L’incontro rappresenta un utile momento di confronto con le imprese del settore e le principali associazioni di categoria in vista della imminente revisione della normativa.
    L’incontro si terrà in data 29 Ottobre 2019 a Treviso presso Casa dei Carraresi – Via Palestro 33/35 alle ore 14 e vedrà la partecipazione di rappresentanti di enti pubblici quali Ministero dell’Ambiente e Regione Veneto, di associazioni di categoria appartenenti al circuito industriale come Federlegno e l’Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo e la partecipazione del CATAS, laboratorio e ente di ricerca che si occupa di prove, analisi e test sui prodotti.
    La partecipazione a tale momento potrà rappresentare un momento d’incontro utile per le aziende interessate.

    Per iscriversi all’evento e per ulteriori informazioni rivolgersi a:
    Omar Degoli, Omar.Degoli@federlegnoarredo.it
    Marco Fossi, marco.fossi@federlegnoarredo.it

  • Pubblicazione criteri ambientali minimi per gli edifici

    02 marzo 2016
  • Acquisti pubblici di arredi – consultazione sulla nuova bozza di criteri ambientali minimi

    11 gennaio 2016
  • Ecolabel mobili e acquisti pubblici di arredi – in corso di realizzazione i nuovi criteri

    07 maggio 2014
  • Acquisti pubblici: criteri ecologici per l’affidamento del servizio di gestione del verde pubblico e acquisto piante ornamentali

    18 febbraio 2014
  • Rilevazione degli appalti che rispettano i criteri di sostenibilità ambientale - GPP

  • Gazzetta Ufficiale

    Pubblicati i criteri ecologici minimi per gli acquisti pubblici di arredi

    30 marzo 2011
  • Criteri Ambientali Minimi