• Buon lavoro a Maria Porro, eletta Presidente del Salone del Mobile.Milano

    20 luglio 2021
  • FederlegnoArredo e Uncem insieme per rilanciare lo sviluppo delle zone montane

    16 luglio 2021
  • Europa tuteli aziende legno-arredo da stop Russia a esportazione tronchi

    05 luglio 2021
  • Sarà "supersalone"

    26 maggio 2021
  • Salone Del Mobile: Boeri curatore dell’evento speciale 2021, affiancato da giovani architetti e professionisti internazionali

    11 maggio 2021
  • Consuntivi 2020: la filiera resiste all'effetto Covid

    10 maggio 2021
  • Salone del Mobile, sì all'edizione di settembre in Fiera Milano

    30 aprile 2021
  • Fiere, dal Governo segnali di fiducia

    14 aprile 2021
  • Visione e azione: a tu per tu con FederlegnoArredo

    Parte da Udine il ciclo di incontri sul territorio

    25 marzo 2021
  • Bene Sileri su riapertura negozi mobili in zona rossa

    20 marzo 2021
  • Fiere, serve data certa e protocollo di sicurezza per gli operatori

    19 marzo 2021
  • Appello al governo: «Aprite i negozi di arredamento in zona rossa»

    18 marzo 2021
  • Preconsuntivi 2020 fotografano l'andamento del comparto

    08 marzo 2021
  • FederlegnoArredo per le imprese, erogati 28 milioni di finanziamenti

    19 febbraio 2021
  • Manovra: grandi risultati per tutta la filiera

    21 dicembre 2020
  • Lettera del presidente Feltrin agli Associati

    “Caro Collega...”

    17 novembre 2020
  • Addio Manlio Armellini

    17 novembre 2020
  • Appello al governo: gli showroom e i negozi di mobili restino aperti

    06 novembre 2020

    Appello al governo: gli showroom e i negozi di mobili restino aperti

    06 novembre 2020

    Gli showroom e i negozi di mobili devono restare aperti perché accolgono i visitatori in piena sicurezza, e serve un ripensamento da parte del governo perché non si interrompa il ciclo produzione-vendita.  A lanciare l’appello è Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo.

    “Da oggi alcune regioni, sulla base dell'ultimo Dpcm e dell'ordinanza del ministro Speranza, diventano rosse. Fra queste la Lombardia, - prima regione della filiera con una produzione di circa 8.7 miliardi di euro nel 2019 e un saldo commerciale di 2,5 miliardi di euro e ben 9.575 imprese - in cui le nostre aziende possono continuare a produrre, mentre negozi e showroom di arredamento devono restare chiusi - spiega Feltrin -. Un modo brusco per interrompere una filiera che lavora in totale sicurezza, sia perché si è da subito adeguata a quanto previsto in materia di contrasto al Covid, sia per la sua stessa conformazione e collocazione lontana dai centri abitati. Sicurezza che può essere altrettanto garantita nei nostri punti vendita dalle ampie metrature e in cui ci si reca solo su appuntamento”.

    Per questo il presidente di FederlegnoArredo chiede “chiarimenti al Governo” in merito alla loro esclusione dall'allegato 23 che individua le attività di commercio al dettaglio non sospese nei territori caratterizzati da uno scenario di tipo 4". "Come già spiegato al Governo e ai ministri competenti in una lettera inviata prima che scattasse il loockdown - sottolinea - un eventuale blocco delle attività dei negozi di mobili non consentirebbe di consegnare e montare gli arredi ordinati nei mesi scorsi, generando un danno non solo all’acquirente, ma anche al produttore e al rivenditore che si ritroverebbe in giacenza merce prodotta su specifico ordinativo del cliente. 

    Ci dispiace constatare - spiega ancora Claudio Feltrin - che il ruolo centrale che la casa ha assunto in questo periodo, diventando a un tempo luogo in cui lavorare, studiare e vivere non sia stato riconosciuto nella pratica. Risulta evidente che i mobili abbiano assunto, in questa emergenza la connotazione di beni essenziali, dei quali deve essere pertanto garantito l’approvvigionamento e la fornitura anche in caso di lockdown parziale o totale”.“Senza voler fare paragoni con altri prodotti che sono stati ritenuti essenziali dal Governo - conclude -, rinnoviamo l'appello affinché gli italiani, costretti in casa, almeno possano essere messi nelle condizioni di renderla più confortevole".

  • CLAUDIO FELTRIN È IL NUOVO PRESIDENTE. “VISIONE E AZIONE” IL BINOMIO PER IL 2020-2024

    30 ottobre 2020
  • CONTRATTO: FEDERLEGNOARREDO, ACCORDO RAGGIUNTO NELLA NOTTE. A GIORNI LA FIRMA

    20 ottobre 2020
  • INTESA SANPAOLO E FEDERLEGNOARREDO: ACCORDO PER IL SOSTEGNO ALLE PICCOLE IMPRESE

    08 settembre 2020
  • Formaldeide, Germania cambia parametri a suo piacere. Europa la bacchetta, sei aziende fanno causa

    09 giugno 2020
  • Non c’è design, senza design italiano

    17 aprile 2020
  • Riapriamo il Made in Italy: il manifesto di FederlegnoArredo

    11 aprile 2020
  • Una filiera professionalizzante: inaugurata la nuova sede del polo formativo del legno arredo

    12 novembre 2018
  • Nuova legge Forestale: un passo fondamentale per riattivare una filiera chiave per l’economia nazionale

    16 marzo 2018
  • Conferita a FederlegnoArredo la Medaglia al Merito del Ministero dell’Ambiente

    21 febbraio 2018