ASSUFFICIO
Associazione nazionale delle industrie dei mobili e degli elementi d'arredo per ufficio

Qualità Ambientale dell'Ufficio

Presentazione del primo studio organico commissionato da Assufficio al Dipartimento INDACO del Politecnico di Milano, sulla qualità ambientale degli spazi ufficio, con lo scopo di invidivuare le componenti basilari nella progettazione di un ambiente di lavoro, ma anche di verificarne l'impatto sulla produttività e sulla capacità innovativa di un'azienda.
Aprile 2007

Il contesto è determinante per stimolare le idee dei singoli e potenziare le capacità innovative di un gruppo. Le rivoluzioni tecnologiche, artistiche, culturali, come le piccole/grandi innovazioni, sono il risultato di tecnica, disciplina e lavoro personale, ma spesso anche del lavoro di gruppo. La creatività può essere sviluppata e potenziata, ma è anche soggetta a distrazioni e ostacoli che dirottano l'attività della mente. Il luogo dove lavoriamo e passiamo gran parte della nostra giornata, incide direttamente sulla capacità creativa: spazi senza stimoli e influenzati negativamente da frastuono o illuminazione inadeguata, con strumenti scomodi e posizionati scorrettamente, o più semplicemente luoghi di scoraggiante bruttezza, influiscono su produttività, concentrazione, turn-over e assenteismo. Invece è possibile progettare, organizzare, costruire ambienti di lavoro in grado di stimolare la produzione di idee e, più in generale, il rendimento dei knowledge workers, di tutti coloro cioè che contribuiscono, con le loro competenze ad elevato contenuto di conoscenza e creatività, a generare valore in tutti i settori dell'economia.

Il progetto di Assufficio “Ufficio Fabbrica Creativa”, ha come obiettivo l'analisi dei modelli organizzativi della produzione intellettuale e i loro riflessi su organizzazione e progettazione dello spazio e in particolare dell'ufficio, luogo di elezione dove lavora la classe creativa. Comprende diverse iniziative, identificate da un unico filo conduttore: ragionare su come rendere più funzionali e confortevoli le moderne fabbriche, cioè gli spazi dove si realizza la produzione intellettuale. Nell'ambito di tale progetto, la ricerca Qualità Ambientale dell'Ufficio, promossa da Assufficio con la collaborazione del Dipartimento Indaco del Politecnico di Milano, rappresenta un primo studio organico sulla qualità ambientale degli spazi ufficio con lo scopo di individuare le componenti basilari nella progettazione di un ambiente di lavoro, ma anche di verificarne l'impatto sulla produttività e sulla capacità innovativa di un'azienda.

Obiettivo ultimo di questa ricerca è quello di sensibilizzare tutti gli attori coinvolti nel processo decisionale che porta alla costruzione di un ambiente di lavoro (imprenditori, dirigenti, architetti, facility managers, designers, aziende produttrici di mobili per ufficio) per stimolare un dibattito e la creazione di un modo nuovo di concepire lo spazio di lavoro e renderlo più adeguato a tutelare il benessere del lavoratore, e a mettere a frutto tutto il suo potenziale creativo.

una ricerca promossa da:
ASSUFFICIO

in collaborazione con:
DIPARTIMENTO INDACO DEL POLITECNICO DI MILANO

Documenti scaricabili QAU