ASSUFFICIO
Associazione nazionale delle industrie dei mobili e degli elementi d'arredo per ufficio
  • Eletto il presidente di Assufficio

    21 settembre 2017
  • L’Italia primo produttore d’Europa

    21 settembre 2017
  • Standard Level

    06 settembre 2017
  • FEMB: lascia il presidente

    21 giugno 2017
  • Come si muovono i mercati mondiali dell’Arredo Ufficio

    28 luglio 2017
  • BIMobject e Pcon - Li abbiamo incontrati

    23 maggio 2017
  • A Joyful Sense at Work: i progettisti raccontano

    21 febbraio 2017
  • Sintesi del Workshop Assufficio, selezionato nel palinsesto di Design City Milano.

    Green Office Design

    26 ottobre 2016
  • BE AMAZED BY THE ITALIAN OFFICE DESIGN

    27 settembre 2016
  • Report

    Acustica negli ambienti per Collettività, Roma 7 luglio 2016

    18 luglio 2016

    Acustica negli ambienti per Collettività, Roma 7 luglio 2016

    18 luglio 2016

    Lo scorso 7 luglio presso l’aula magna  della Pontificia Università Gregoriana si è tenuto il seminario Acustica negli ambienti per Collettività organizzato da Assufficio in collaborazione con Fonology di Ares line. Un incontro nato con l’intento di fornire elementi di conoscenza e di valutazione sull’acustica negli ambienti per la collettività, per tutti coloro che si trovano ad affrontare problemi specifici in questo campo, come architetti, designer, buyer, project manager ecc.

    La serata si è aperta con la presentazione dell’associazione e le motivazioni che hanno spinto la direzione di Assufficio a realizzare un secondo Vademecum sull’acustica; il primo è stato presentato lo scorso anno durante l’Assemblea Generale presso la Fantoni spa, in cui è stato affrontato il tema dell’acustica negli ambienti di lavoro, proprio attraverso la voce del presidente Predari.
    Dopo i saluti di Aresline  che per la Pontificia Università Gregoriana ha realizzato gli spazi dell’auditorium in cui si è svolto l’incontro, attraverso il CEO Nicola Franceschi si è entrati nel merito del tema.

    Il primo intervento ha fornito elementi innovativi sull’acustica attraverso dati analitici e la presentazione di una soluzione ingegnosa ed efficace ad un problema complesso e reale, apparentemente irrisolvibile, con la creazione di uno strumento ad hoc

    Da parte dell’Ing. Ezio Rendina, professionista con 28 anni di attività nell’acustica, oltre 430 pubblicazioni e 500 progetti acustici è proseguita con la presentazione delle tecniche di correzione acustica adottate in un prestigioso palazzo milanese in costruzione3.
    Attraverso le parole del suo  ideatore, l’arch Giancarlo Stella successivamente si è approfondita  la conoscenza dello spazio  che ha ospitato il convegno, l’Aula Magna,  totalmente riprogettata sia dal punto di vista della disposizione interna dei volumi sia dal punto di vista acustico.
    Si è quindi passati alla presentazione dello strumento che la Commissione Tecnica di Assufficio ha realizzato proprio a supporto dei progettisti, con l’intervento dell’l’arch Marco Fossi che ha presentato l’attività della CT e del dott. Paradiso Usberti, membro della CT e tra i principali curatori del Vademecum che ha brillantemente esposto contenuti, obiettivi e usi del Vademecum sull’Acustica negli Ambienti per Collettività. Ha concluso la serata uno stimolante momento di networking tra produttori, tecnici, rivenditori e operatori del settore con  domande da un pubblico sempre molto attento e che ha espresso una buona partecipazione.

    La soddisfazione dei presenti è sintetizzata nelle parole del presidente Predari “… unire la presentazione del nostro lavoro al contesto che ci ospita, l’Università Gregoriana con i suoi oltre 600 anni di storia, è davvero emozionante. L’aggiornamento tecnico acustico nel tempio degli studi teologici in un’aula magna che risponde perfettamente alle esigenze attualizzate di questi ambienti. Un plauso dunque alla lungimiranza ed acume dei padri Gesuiti e alle nostre aziende che hanno saputo contestualizzare i loro prodotti nel rispetto delle colte vibrazioni intellettuali che da secoli si percepiscono passeggiando nei corridoi…”

    Soddisfazione emerge anche dalle parole di Nicola Franceschi: “Siamo soddisfatti per la riuscita del convegno di presentazione della pubblicazione redatta dalla CT di Assufficio: "Acustica negli spazi collettivi", tenutosi a Roma, ospiti nella magnifica cornice dell'aula magna della Università Gregoriana. La qualità dei relatori intervenuti ed il numeroso pubblico qualificato ha dato ancora più risalto all'evento”.


    Scarica il Vademecum “L’acustica negli ambienti per collettività” 

    Guarda la photogallery
  • Il gioco alla base di un nuovo senso felice del lavoro e del workplace

    26 maggio 2016
  • Misura agevolativa del Super-ammortamento

    16 maggio 2016
  • A joyful sense at work: successo superiore a ogni aspettativa

    28 aprile 2016
  • Un modello di gestionale per creare valore aggiunto e innovazione nello Smart Office

    Design Thinking per un Ufficio sempre più Smart

    18 marzo 2016
  • La certificazione Level europea e la sostenibilità dei mobili per ufficio

    15 gennaio 2016
  • Può l’Industrial Design essere un driver di sviluppo e rilancio per il settore Ufficio?

    Il ruolo dell’Industrial Design nel Workplace.

    21 ottobre 2015
  • Assufficio parla dell’ufficio del futuro nel grattacielo più alto d’Italia

    20 febbraio 2015
  • Grande partecipazione al primo seminario del ciclo “Cultura dell’Ufficio a Porte Aperte”

    Qualità e Sostenibilità nel Workplace. Assufficio protagonista e promotore della nuova cultura dell’ufficio.

    12 dicembre 2014
  • L’ufficio fa da apripista in Iran: il Paese più rilevante del Medio Oriente

    03 novembre 2014
  • B2B Iran: Teheran 18-21 maggio 2014

    03 giugno 2014
  • Eletto il nuovo Consiglio Direttivo Assufficio per il triennio 2014-2016

    13 giugno 2014
  • Assufficio presenta i vantaggi concreti dello Smart Working.

    Seminario: “Verso l’ufficio smart, agile, collaborativo. Nuovi scenari per l’Office Design”.

    20 febbraio 2014 di Renata Sias
  • Un Paese che vive cambiamenti epocali e che ha grande apprezzamento per il made in Italy

    Iran: better than you know!